Articoli

Breakfast, lunch, dinner e supper!

brunchAndiamo a scoprire i pasti negli States! Ci capita spessissimo di accendere la televisione e guardare serie tv con gruppi di amici seduti su un divano a sorseggiare un tazzone di caffè, gente per strada con bicchieroni di cappuccino che sembrano non finire mai, il venditore ambulante di hot dog, le tavole calde che preparano caldi pancakes con sciroppo d’acero…

Ma come mangia una normale famiglia americana, a casa propria?

La colazione – breakfast è decisamente varia e abbondante! Latte, cerali, succo, frutta, pane tostato, marmellata, burro, salsiccia, bacon, uova al tegamino e muffins… la quantità fa da padrona… non è un caso, infatti, che questo tipo di colazione risalga all’epoca dei pionieri che necessitavano di moltissime energie per lavorare nelle miniere. 

Il pranzo – lunch è solitamente consumato velocemente, magari al lavoro. Insomma, il classico cestino o panino che ci prepariamo la sera prima è cosa usuale in ogni parte del mondo! Ma la differenza si nota nei giorni festivi… c’è il tempo e la calma per cucinare! E si prepara una via di mezzo tra lunch e breakfast: il brunch che, fra l’altro, sta prendendo piede anche in Europa. A Roma, per esempio, è ormai facilissimo la domenica trovare locali, sempre pieni, che offrono questo pasto!

Consigli per preparare un ottimo brunch: non ci sono regole! Potete sbizzarrirvi sia con cibi dolci che salati… Un buffet ricco di uova strapazzate, pancetta, prosciutto, frittelle, salmone, aringhe, insalata, french toast, muffins, frutta e yogurt. Ovviamente non possono mancare le bevande come il classico caffè lungo e il succo di frutta. Valida alternativa potrebbe essere quella degli smoothies!

 

E infine… la cena-dinner! Quando il pranzo è stato piuttosto rapido e “frugale” la cena diventa il pasto più importante, quello a cui si pone più attenzione perché ci si può rilassare dopo un’intensa giornata passata a correre e faticare. La portata principale è sempre il secondo (carne o pesce di solito) rigorosamente accompagnato da contorno, patate e altre verdure. Da bere il classico bicchiere di acqua e ghiaccio mentre i bambini prediligono un bicchiere di latte freddo… ma esiste anche un’altra variante, una cena più leggera che viene chiamata supper molto sbrigativa!

 

Insomma nell’attesa di un viaggetto negli States perché non concedersi un buon brunch domenicale!

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie privacy policy.