Articoli

Antonio e Cleopatra al Teatro Eliseo

Ultimi giorni per andare a gustare "Antonio e Cleopatra" di Shakespeare all'Eliseo con Luca Lazzareschi e Gaia Aprea, protagonisti del nuovo allestimento shakespeariano firmato da Luca De Fusco, uno spettacolo di forte impatto visivo che incrocia teatro, cinema e musica.  “Antonio e Cleopatra – dichiara il regista Luca De Fusco – viene associato al monumentalismo e all’esotico, quasi fosse una sorta di Aida della prosa. Il nostro, invece, è uno spettacolo asciutto ed essenziale, tutto imperniato sulla valorizzazione della parola, nella nuova traduzione di Gianni Garrera, e sul rapporto con la musica dell’ israeliano Ran Bagno. Anche dal punto di vista visivo niente navi, né eserciti, né palazzi imperiali ma un impianto rigoroso fatto di forti contrasti tra luce e ombra e di suggestive proiezioni.” Per mille ragioni (la lunghezza del testo, l’imponente numero dei personaggi, l’importanza degli allestimenti) Antonio e Cleopatra è un capolavoro assoluto che viene messo in scena molto raramente. In questo allestimento è stato tagliato, reso sobrio e riportato a una sensibilità più moderna.

COSÌ LA STAMPA

Un’audace contaminazione stilistica che ha del prodigioso. (Il Giornale)

L’infida regina d’Egitto è interpretata da una leonina Gaia Aprea e l’orgoglioso Antonio è impersonato da un vigoroso Luca Lazzareschi. (Corriere della sera)

Gaia Aprea sottrae Cleopatra al suo stereotipo hollywoodiano e la consegna alla struggente consapevolezza del suo fatale declino. Luca Lazzareschi è un Antonio di introversa e possente emozione. (Il Foglio)

Il regista napoletano porta a piena maturità l’antica utopia wagneriana sull’opera d’arte totale. (Corriere del Mezzogiorno)

Luca Lazzareschi affronta Antonio evocando assieme Carmelo Bene (per certe allucinate e folli digressioni evidenziate dai primi piani video) e l’eleganza di un giovane Vittorio Gassman. Cleopatra è Gaia Aprea, attrice di notevole qualità. (Linkiesta )

Da non perdere!

Montagno Bozzone Sebastiana

                

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie privacy policy.