Articoli

La notte rinascimentale di Villa d'Este

Visita guidata serale -  11 Settembre 2015

Per celebrare la fine dell'estate e le ultime, fresche notti romane, l'Associazione Culturale Irradiazioni ci invita a scoprire una delle più belle passeggiate fuoriporta che la provincia romana ha da offrire: un'impressionante progettazione di fontane, ninfei, grotte, giochi d'acqua e "musiche idrauliche" che ancora è possibile ascoltare, in una Villa che costituisce un modello più volte emulato nei Giardini Europei del Manierismo e del Barocco. In occasione delle aperture speciali notturne della villa, Irradiazioni ci accompagnerà nel monumentale giardino e negli ambienti rinascimentali della villa, ricostruendo le storie del cardinale Ippolito II d'Este, che fece rivivere nella sua villa di Tivoli le meravigliose scenografie di Ferrara, Roma e Fontainebleau; attraversando il culto per la mitologia e il passato riecheggiato dalla vicina Villa Adriana, attraverseremo la meravigliosa architettura del giardino che affaccia sul pendio della "Valle gaudente", perdendoci nelle strutture delle "terrazze terrazzate" nello stile delle antiche meraviglie del mondo antico; sfiorando la pietra, i marmi delle fontane del parco, riscopriremo l'incredibile sapienza ingegneristica dell'adduzione delle acque, mutuata direttamente dall'Antica Roma. La Villa, una tra le più raffinate testimonianze dell'arte Rinascimentale nel mondo, è entrata dal 2001 tra i siti del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Con le visite notturne ai giardini, ai ninfei e alle grotte, passeggiando fra i giochi d'acqua gli affreschi e le sculture allegoriche e mitologiche, la villa ci invita a scoprire il "nuovo giardino delle Esperidi", nella spettacolare cornice di una città ricca di storia e bellezza. Da non perdere!

Montagno Bozzone Sebastiana 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie privacy policy.