imageimage

L’hammam, un angolo di Medioriente nella tua città!

hammamFin dall’antichità l’acqua e il bagno turco hanno suscitato sempre grande fascino…

«Una città non è completa se non ha il suo hammam» così disse la principessa Sherazade delle Mille e una notte durante le sue nottate trascorse a raccontare favole e storie passionali al sultano.

Ma cos’è esattamente un hammam? È un complesso termale in cui donne e uomini possono prendersi cura del proprio corpo, passare in modo piacevole il tempo e luogo ideale per incontrarsi. È composto da una successione di stanze a diversa temperatura e quantità di vapore. Si parte da quella più fredda per concludere nella più calda.

L’hammam passo dopo passo… per prima cosa ci si fa una doccia e si entra nel tepidarium in cui viene effettuato il savonage, l’insaponatura con sapone nero. Si entra poi nel calidarium: qui l’alta temperatura permette al corpo di espellere le tossine così da preparare la pelle per i trattamenti successivi. Segue poi un gommage con guanto ruvido e un massaggio reidratante e rilassante.

sapone neroEstate, inverno non c’è una stagione migliore di un’altra per immergersi in un luogo dai rumori e odori che ricordano tempi lontani. È bene depurare il corpo, immergersi nel relax e liberare completamente la mente, anche qui a Roma, nel caos della vita quotidiana, dove i centri hammam sono ormai di casa. Lasciatevi trasportare solo dal suono del lento scorrere dell’acqua e rilassatevi!

Ma quali sono i pro? Combatte i dolori muscolari, libera le vie respiratorie e la pelle, espellendo tossiine con la sudorazione, si purifica!

Che aspettate quindi? Concedetevi un pomeriggio solo per voi o con il vostro partner e vedrete che ne sarete rigenerati. Provare per credere!