image
a difesa del cittadino

TASI, a Roma si paga a settembre

images TASIE’ stata prorogata a metà settembre la scadenza del pagamento della prima rata della TASI per gli abitanti di Roma Capitale. Sono stati infatti moltissimi i comuni costretti allo slittamento dopo l’estate (settembre e persino ottobre), non riuscendo a deliberare le nuove aliquote entro il 23 maggio. Eppure l’Aula Giulio Cesare ha già fissato l’aliquota al 2,5 per mille, adeguandosi come Milano al minimo imposto dalla legge: lo slittamento dell’imposta, però, è stato determinato dalla mancata approvazione del bilancio entro aprile. “Purtroppo l’Assemblea capitolina nella sua insindacabile autonomia – ha spiegato con rammarico il sindaco Marino - ha deciso di valutare le decisioni della giunta dopo le elezioni europee e questo evidentemente porterà a un ritardo dell’approvazione del bilancio e quindi la Tasi non potrà essere pagata a giugno e a dicembre ma molto probabilmente non potrà essere pagata prima di ottobre”.

Leggi tutto: TASI, a Roma si paga a settembre

Mondiali 2014, cosa deve sapere un tifoso-consumatore

guida mondiali brasileUna breve guida per i tifosi-consumatori dei mondiali brasiliani. L’hanno pensata e realizzata i Centri Europei Consumatori dei Paesi UE in collaborazione con “PROTESTE”, l’Associazione Brasiliana per la Difesa dei Consumatori. L’obiettivo è fornire semplice e chiare regole di comportamento per godersi a pieno l’esperienza di seguire la propria nazionale dagli spalti degli stadi brasiliani.

Leggi tutto: Mondiali 2014, cosa deve sapere un tifoso-consumatore

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie privacy policy.